Buon giorno! oggi è Domenica 22 Settembre 2019 ore 9 : 55 - Visite 574856 -

BENVENUTI SUL SITO WWW.ECROS.IT
Logo di Ecros.it con scritta a fuoco
divisore giallo animato
TestataYoga-510x151.jpg
MENU NAVIGAZIONE
SPAZIATORE bianco
Lineablu

SEZIONE: « ARCHIVIO ARTICOLI »

Lineablu
SPAZIATORE bianco

SCHEDA ARTICOLO N. «00225»

CLASSIFICAZIONE: 2
TIPOLOGIA: BUDDISMO
AUTORE: VARI AUTORI
TITOLO: L'ESSENZA DEL BUDDHADHAMMA - SAYAGYI THRAY SITHU U BA KHIN
SPAZIATORE bianco

TESTO ARTICOLO

L'ESSENZA DEL BUDDHADHAMMA
...Il significato vero di Anicca è Impermanenza o Deperimento che è la natura di impermanenza e deperimento inerente ad ogni cosa che esiste nell'universo,
cosa animata od inanimata.

Buddha fece comprendere ai suoi discepoli che ogni cosa che esiste nell'universo, sia essa animata od inanimata, è composta di Kalapa (molto più piccole
degli atomi) e che ciascuna di esse nasce e muore simultaneamente.

Ogni Kalapa è una massa formata da otto elementi naturali: Pathavi, Ape, Tejo, Vayo, Vanna, Gandha, Rasa, Oja. I primi quattro che sono chiamati qualità
materiali, sono predominanti in una Kalapa. Gli altri quattro sono esclusivamente secondari e dipendono e nascono dai precedenti elementi.

Una Kalapa è la particella più piccola sul piano fisico ed è ancora oltre la conoscenza della scienza di oggi.
E' solo quando gli otto elementi naturali (che hanno puramente le caratteristiche del comportamento) sono insieme che l'entità di una Kalapa (la materia
più piccola che esista sul piano fisico) viene formata. In altre parole, la coesistenza di questi otto elementi naturali di comportamento in un solo momento
crea una massa che in Buddismo viene chiamata Kalapa.

La grandezza di una Kalapa è circa 1/46656 parte di una particella di polvere sulla ruota di un carretto nell'estate dell'India. La lunghezza di una vita
di una Kalapa è un momento: ci sono mille miliardi di tali momenti nel batter d'occhio di un essere umano.

Queste Kalapa sono tutte in uno stato di cambiamento continuo o in uno stato di flusso. Uno studente avanzato nella meditazione Vipassana le può provare
come una corrente di energia.

Il corpo umano non è un'entità come sembra essere, ma un continuum formato dalla coesistenza di un aggregato di materia (Rupa) e della forza di vita (Nama).
Sapere che il nostro corpo è composto da piccole Kalapa, tutte in uno stato di cambiamento, è sapere ciò che è vero sulla natura di cambiamento o deperimento.

Questa natura di cambiamento e deperimento (Anicca) causata dal continuo disintegrarsi e sostituirsi di Kalapa, tutte in uno stato di combustione, deve
essere necessariamente identificata con Dukkha, la verità della sofferenza.

E' solo quando sperimentate impermanenza (Anicca) come (Dukkha) sofferenza o malattia che arrivate alla realizzazione della Verità della sofferenza delle
quattro Verità Nobili sulle quali è stata messa tanta enfasi negli insegnamenti di Buddha.

Perché?

Perché, quando vi rendete conto della natura più nascosta, più fine di Dukka, dalla quale non potete fuggire neppure per un momento, avete paura, siete
disgustati e non disposti a vivere l'esistenza con Rupa e Nama e quindi cercate un modo per uscirne per raggiungere uno stato che si trova oltre Dukka,
verso Nibbana dove la sofferenza finisce.

Sayagyi Thray Sithu U BA KHIN

CAMBIAMENTO

Quasi tutti noi passiamo la maggior parte della nostra vita cercando che avvenga qualche cambiamento. Questa ricerca é una lotta, un conflitto, sofferenza.

Forse speriamo che qualche cambiamento avvenga nello schema delle nostre abitudini; che cambieranno alcune nostre tendenze o inclinazioni.

Forse speriamo che cambino le circostanze; forse ci auguriamo un cambiamento nella nostra situazione economica; forse cerchiamo fama e potere; forse un
giorno, in futuro, avrò una Ferrari rossa...

Forse speriamo che qualcun altro cambi; ci potremmo augurare di incontrare la persona giusta che soddisfi tutte le nostre necessità emotive.

Cerchiamo, ci affanniamo e lottiamo per qualsiasi tipo di cambiamento, sperando che prima o poi, nel futuro, avvenga qualcuno di questi cambiamenti.

Ci addentriamo in un intera gamma di battaglie nel tentativo di provocare questi cambiamenti: si va dall'educazione, all'apprendimento, alle pratiche religiose
e spirituali, politica, diete, droghe, medicine, terapie, pratiche mediche, maestri, guru, studi, esercizi, proibizioni, viaggi, sports, divertimenti,
avventure sessuali, rinunce, relazioni, acquisti, possedimenti, etc..

Facciamo tutto ciò sperando che cambi qualcosa nelle nostre circostanze attuali; ma la battaglia, la lotta, continua e non avvengono gli auspicati cambiamenti.
Rimaniamo infelici, sempre speranzosi in un cambiamento della situazione.

Il cambiamento non capita mai in futuro; non può, e quindi, non accadrà nel futuro.

Qualsiasi tentativo di provocare cambiamento é una perdita di tempo, di energia, di inutile sofferenza.

Il cambiamento avviene nel silenzio di adesso.

Il cambiamento sta avvenendo ora. Sentilo. Sperimentalo. Vivilo ora.

Non c'é bisogno di lottare per provocare cambiamenti; sta accadendo adesso!

Butta via tutti i tuoi percorsi, pratiche, lotte, insegnamenti, insegnanti, guru tecniche, terapie, e sperimenta Anicca che si sta manifestando qui e ora
nelle nostre menti e nei nostri corpi sotto forma di sensazioni, vibrazioni e fluire di energia.

Non c'è niente da fare per provocare cambiamenti; nulla che possa essere fatto.
La legge del Karma è suprema ed inevitabile.

Qualsiasi sistema, tecnica, pratica, insegnamento atto a provocare un cambiamento inizia con un fallimento e finisce con un fallimento; inizia con un conflitto
e finisce con un conflitto.

Cercare cambiamento implica conflitto.

Sperimenta silenziosamente il cambiamento ora.

Continua a conoscere Anicca.

Il cambiamento può succedere solo ora!

Con l'esperienza silenziosa e vigile di Anicca il cambiamento sta avvenendo ora.

Nessun maestro ti può portare alla Verità e non puoi autoinsegnarti la Verità.

Insegnare implica imparare; imparare richiede tempo; non c'é sentiero né strada verso la Verità.

Un sentiero implica un viaggio nel tempo; il pensiero implica tempo, una lotta, dolore interminabile, conflitto e sofferenza.

La Verità è senza tempo.

La Verità é adesso. Anicca é ora !

Continua a conoscere Anicca nel silenzio del momento presente.

Sii felice ora! Non fra un anno, non fra una settimana, non fra un ora, non fra un secondo, ma adesso; in questo preciso istante.

Silenziosamente continua a conoscere Anicca.

Sii felice ora.

Preferisci la felicità o la sofferenza ?

SPAZIATORE bianco

Manina indica Giù Spaziatore Manina indica Giù
Spaziatore