Buon giorno! oggi è Martedì 21 Maggio 2019 ore 11 : 15 - Visite 520855 -

BENVENUTI SUL SITO WWW.ECROS.IT
Logo di Ecros.it con scritta a fuoco
divisore giallo animato
TestataYoga-510x151.jpg
MENU NAVIGAZIONE
SPAZIATORE bianco
Lineablu

SEZIONE: « ARCHIVIO ARTICOLI »

Lineablu
SPAZIATORE bianco

SCHEDA ARTICOLO N. «00483»

CLASSIFICAZIONE: 5
TIPOLOGIA: AFFINE
AUTORE: RABINDRANATH TAGORE
TITOLO: SMETTI QUESTE NENIE...
SPAZIATORE bianco

TESTO ARTICOLO

Smetti queste nenie...

Versi dal "Gitanjali" - di Rabindranath Tagore

.........................

Smetti queste nenie, questi canti, questo parlar di corone! Per chi preghi
solo in questo angolo scuro del tempio dalle porte chiuse? Apri gli occhi e
guarda: il tuo Dio non ti e' dinnanzi. Egli e' dove il contadino sta arando
la dura terra, lungo la strada dove e' lo spaccapietre. Sotto il sole o
sotto la pioggia egli e' con loro e le sue vesti sono coperte di polvere.
Levati quel manto sacro e scendi come lui sul terreno polveroso.

Liberazione? Dove si puo' trovare questa liberazione? Il nostro maestro
lietamente si e' assunto i vincoli del creato; si e' legato per sempre a
noi. Esci dalle tue meditazioni, lascia da parte i fiori e l'incenso! Che
importa se le tue vesti diventano lacere e sudicie? Vagli incontro, e nel
lavoro, col sudore sulla fronte, rimani accanto a Lui.

.................................

O stolto, che cerchi di portar te stesso sulle tue spalle! O pitocco, che
vieni a mendicare all'uscio di casa tua. Lascia le tue miserie nelle mani di
Colui che tutto puo' sopportare, e non volgerti mai a rimpiangere il
passato. La tua bramosia spegne la fiamma di ogni lume che tocca col tuo
respiro. Essa e' impura, non accettar doni dalle sue mani impure. Accetta
solo quello che e' offerto dall'amore sacro.

................

Ecco qui il tuo sgabello: posa i tuoi piedi dove vivono i poveri, gli umili,
e i perduti. Quanto vorrei inchinarmi dinanzi a Te, la mia riverenza non e'
mai cosi' profonda da toccare la terra ove posano i tuoi piedi tra i poveri,
gli umili e i perduti. La superbia non riesce nemmeno ad avvicinarsi la'
dove, vestito di umilta', cammini tra i poveri, gli umili e i perduti. Il
cuor mio non sa la strada per giungere la' dove stai in compagnia dei
derelitti tra i poveri, gli umili e i perduti.

SPAZIATORE bianco

Manina indica Giù Spaziatore Manina indica Giù
Spaziatore