Buon giorno! oggi è Domenica 22 Settembre 2019 ore 10 : 8 - Visite 574905 -

BENVENUTI SUL SITO WWW.ECROS.IT
Logo di Ecros.it con scritta a fuoco
divisore giallo animato
TestataYoga-510x151.jpg
MENU NAVIGAZIONE
SPAZIATORE bianco
Lineablu

SEZIONE: « ARCHIVIO ARTICOLI »

Lineablu
SPAZIATORE bianco

SCHEDA ARTICOLO N. «00496»

CLASSIFICAZIONE: 4
TIPOLOGIA: CONGENERE
AUTORE: GUIDO DA TODI
TITOLO: NON AVETE CHE DA APRIRE LA BHAGAVAD GITA....
SPAZIATORE bianco

TESTO ARTICOLO

Non avete che da aprire la Bhagavad Gita....

(di Guido)

Il discorso è un altro, ragazzi miei.

Intanto, va affermato che i risultati ci sono; vengono, alla fine!

Non sta alla presunzione di nessuno affermare che ogni attività è vacua, che
tutto è gelatinoso e tremolante; che questa realtà è talmente casuale, che
significherebbe una grossa presa in giro sforzarsi di fare qualche cosa;
inventarsi un Dio, un ordine, un'evoluzione che tende a chissà che....

È ben per ciò che si parla di un Superego, di facoltà sottili in tutti noi,
che aiutano - comunque - a credere e constatare, in modo intraducibile, la
validità delle strade che percorriamo, per scelta spirituale.

Nessuno di quelli che sono veri spiritualisti è completamente fuori da maya
(in sè, e fuori di sè).

Nessuno dei veri spiritualisti - a tu per tu con i propri contenuti
profondi - potrebbe, a ragion veduta, rinunciare alle sue luminose
sensazioni primordiali, e rinnegarle.

Non provatemi a dire il contrario, perchè non crederei alla validità di
quanto affermereste.

Ogni vero sa bene che questa vita è la risacca di
molteplici causalità.

Un karma da smaltire, verso gli altri e verso noi stessi. Situazioni da
. Problemi da risolvere.

Personalmente, sono stato sempre contrario alle scuole di pensiero (ed ai
gruppi di simile natura), che facessero prevalere Jnana(la Mente) su Bakty
(l'Amore).

Per carità! Dio ci guardi dai ricercatori emotivi, devoti e che non hanno
quel rassicurante telaio di ragion pura ed equilibrata in sé stessi!

Ma, il Fuoco Umido ed il Fuoco Secco, in definitiva, debbono imparare a
coesistere, sin dagli inizi.

Mentre mettevo insieme, durante gli anni, il materiale che potesse servire
alla mia ed alle lezioni che ho raccolto nel
cd-rom non credo di aver una sola delle vere Scuole Metafasiche d
'ogni tempo.

Tuttavia, contemporaneamente, seguivo spiritualmente, l'Ashram d'amore di
Paramahansa Yogananda, e dei Suoi e miei Guru; e praticavo il Kriya Yoga.

Nello stesso tempo, giravo l'Italia e l'estero, come direttore regionale,
cambiando sedi e compiti: ero dirigente in quella famelica e ringhiante
azienda che è l'Olivetti.

Si trattò - badate bene - di decadi..

Quanti aerei ho usato, e treni, ed alberghi, e ristoranti, per le riunioni
di marketing, e di livello direzionale, e corsi manageriali!

Ecco, lì, >.:--)) ho imparato a ben scordarmele, tra
venditori arrabbiati, tra telefonate che mi chiedevano :


Ma, tutto questo ha costituito un necessario, da cui non èsfuggito
nulla di me..

Abolitemi, vi prego, la narrazione di ogni emozione del rapporto di coppia,
di amicizia, e di qualsiasi altro accadimento duro e spietato che ho
ricevuto dalla vita (e ce ne sono stati, eccome!).

Ne avete avuti voi, e ne ho avuti io.

Quando cammino in auto, vedo gli stessi marciapiedi che vedi tu, e le stesse
strade, e sento la stessa intensità di clackson, e mi immergo nel medesimo
mondo e socializzante.

E tutto l'arcobaleno degli insuccessi psicologici, di sentimento, di
dedizione e altro (chi più ha, più ne metta) se ne resta a vibrare nel
contenuto nei miei ricordi subconsci, e dei miei comportamenti.

Risultato?

Poche cose.

Non finisco di penetrare nel lato divino che trapela da questa intelaiatura
impersonale della Vita, che esprimo, oramai, d'abitudine.

E, qui, volgo lo sguardo d'anima, riconoscente, a quelle consuetudini, o
regole d'Ashram, che ho assimilato, nel rapporto trascendentale con
Yogananda, ed i suoi Guru.

Chi può - a questo punto - dire dove mai arrivi il Potere di un Grande
Essere, come Lahiri Mahasaya, Guru del Guru di Yogananda?

Badate bene che io non ho alcun ritratto sacro, esposto nella mia casa.

Sono, in un certo senso, come i protestanti; rifuggo dal dare una forma allo
Spirito Uno.

Eppure, vi testimonio ardentemente, disperatamente, accoratemente, che
quelle poche Figure Sacre che l'Uno ci ha concesso, nel tempo e nello spazio
(Yogananda Paramahansa, Sri Yukteswarji, Ramakrashna, Krishna, e tutte..)
hanno un potere
immenso nel raggiungere chi li ami - ma, solo di un pò - dal mondo relativo.

Ecco: la loro presenza mi ha l'interiorità, lungo gli anni.

Un filo ardente parte - di continuo - dal mio cuore, e li raggiunge, lì, nel
Piano Archetipico, ove stanno.

Non mi sento mai solo.

E, questa, è un'esperienza che hanno tutti coloro che posseggono le tre
qualità, retaggio di ogni uomo: Fede, Speranza e Carità.

Ora, mi chiedo, come è mai possibile scavalcare l'apparente non amore che
molti affermano di avere per la vita, se essa manca - non certo dell'angolo
di cielo trascendente - ma della ferma volontà di bambino> e di raggiungere questa Immensa e Potenziale Trascendenza
Infuocata, che esiste sotto le coltri del nostro sonno di maya?

Non avete che da aprire - se mai - qualcuno di quei magnifici libri che
possedete - forse nascosti tra gli altri - e che si chiamano Gita>, ....e ancora...

Non sarete soli, allora. Costoro sapranno toccarvi il cuore, con l'
infuocata punta della loro lancia -forgiata da nessuna parola, e fatta solo
di assoluto.

E, qui, io credo proprio di aver toccato il toro sulla punta del naso..

Chiedete aiuto a Dio. Oppure, ad uno dei Guru che vi è famigliare; fatelo
entrare nei vostri pensieri e nei vostri cuori, come il lievito nella pasta
del pane.

Non dimentichiamoci la vera natura del cosmo; che è natura magica,
miracolosa, realizzatrice.

Diceva Yogananda:" .Sin da piccolo ho fatto un voto: che qualunque cosa io
chiedessi a Dio, la dovessi ottenere. E così è stato."

Badate, amici miei, che Yogananda chiedeva - da bimbo - alla Madre Una, che
il suo aquilone prendesse una determinata direzione (e così accadeva), e non
domandava solo cose di sottile e impalpabile valore metafisico.

Vi amo tutti!

Guido

SPAZIATORE bianco

Manina indica Giù Spaziatore Manina indica Giù
Spaziatore