Buon giorno! oggi è Domenica 22 Settembre 2019 ore 9 : 54 - Visite 574847 -

BENVENUTI SUL SITO WWW.ECROS.IT
Logo di Ecros.it con scritta a fuoco
divisore giallo animato
TestataYoga-510x151.jpg
MENU NAVIGAZIONE
SPAZIATORE bianco
Lineablu

SEZIONE: « ARCHIVIO ARTICOLI »

Lineablu
SPAZIATORE bianco

SCHEDA ARTICOLO N. «00501»

CLASSIFICAZIONE: 3
TIPOLOGIA: YOGA
AUTORE: OSHO
TITOLO: IL MIO PROPOSITO È COSÌ UNICO...
SPAZIATORE bianco

TESTO ARTICOLO

Osho> - Il mio proposito e' cosi' unico....

Tratto da:

(Osho: 'The Invitation' - Capitolo 14)

--

"E non è solo qui, ma anche lontano.... in qualunque posto del mondo,
quando qualcuno ascolta un video o un audio, arriverà allo stesso
silenzio.">

(di Osho)

--

Il mio proposito è così unico - uso parole solo per creare intervalli di
silenzio. Le parole non sono importanti, per cui posso dire tante
contraddizioni, assurdità, cose senza logica, perchè il mio proposito è
creare degli intervalli. Le parole passano in secondo piano; i silenzi tra
quelle parole sono primari.

volta che hai capito che ti è possibile, hai percorso un lungo tratto di
strada, in direzione del tuo essere interiore. La maggior parte delle
persone pensano che non sia possibile per la mente stare in silenzio.
Pensando che non sia possibile, non ci provano.

Il motivo principale per cui parlo è questo: trovare il modo di dare alle
persone un assaggio della meditazione... e potrei andare avanti a parlare
in eterno - non ha importanza quello che dico. L'unica cosa importante è che
io ti dia qualche
possibilità perchè tu sia silenzioso, cosa per te difficile da fare da
solo,
all'inizio.

Non posso forzarti a essere silenzioso, ma posso creare uno stratagemma
con il quale sarà inevitabile per te diventare silenzioso in modo spontaneo.
Sto parlando, e nel mezzo di una frase, quando ti aspetti la parola
successiva, non dico niente; lascio un intervallo di silenzio. E la tua
mente stava
ascoltando e stava aspettando che qualcosa venisse detta e non voleva
lasciarsela sfuggire - in modo naturale diventa silenziosa. Cosa può fare
la povera mente? Se tu sapessi in quali momenti
sarò silenzioso, se ti venisse detto che in quel momento o in quell'altro
starò in silenzio, allora potresti pensare - non saresti silenzioso.
Sapresti già: "Questo è il momento in cui sarà in silenzio, ora posso fare
una piccola chiacchierata tra me e me". Ma avviene assolutamente
all'improvviso... io stesso non so perchè a un certo momento mi fermo.

In ogni oratore, in tutto il mondo, una cosa come questa sarebbe
criticata, perchè un oratore che si ferma in continuazione, dimostrerebbe
che non è
ben preparato, che non ha svolto bene i suoi compiti a casa. Indicherebbe
che
la sua memoria non è affidabile, che qualche volta non riesce a trovare la
parola da usare. Ma questa non è una conferenza, non mi preoccupo della
critica delle persone-
mi preoccupo di voi. E non solo qui, ma anche lontano... in qualunque
posto nel mondo, quando qualcuno ascolta un video o un audio, arriverà allo
stesso silenzio.

Il mio successo non è nel riuscire a convincervi, il mio successo è nel
riuscire a darvi un vero assaggio, cosicchè vi convincete che la
meditazione non è una finzione, che lo stato di non-mente non è un'idea
filosofica, ma
una realtà; che siete capaci di fare questo, e che non richiede una speciale
qualifica. Puoi
essere un peccatore o un santo - non ha importanza. Se il peccatore riesce
a diventare silenzioso, raggiungerà la stessa coscienza di un santo.

SPAZIATORE bianco

Manina indica Giù Spaziatore Manina indica Giù
Spaziatore