Buona sera! oggi è Sabato 25 Gennaio 2020 ore 20 : 7 - Visite 642446 -

BENVENUTI SUL SITO WWW.ECROS.IT
Logo di Ecros.it con scritta a fuoco
divisore giallo animato
TestataYoga-510x151.jpg
MENU NAVIGAZIONE
SPAZIATORE bianco
Lineablu

SEZIONE: « ARCHIVIO ARTICOLI »

Lineablu
SPAZIATORE bianco

SCHEDA ARTICOLO N. «00917»

CLASSIFICAZIONE: 5
TIPOLOGIA: AFFINE
AUTORE: GIORGIO CERQUETTI
TITOLO: FARE DEL BENE FA BENE. LA MIGLIORE SOLUZIONE È LA LIBERA CONDIVISIONE
SPAZIATORE bianco

TESTO ARTICOLO

Fare del bene fa bene. La migliore soluzione è la libera condivisione
> (di Giorgio Cerquetti)
>
> "La maggior parte degli aiuti al terzo mondo vengono portati da migliaia e
> migliaia di organizzazioni di volontariato. Questa massa eterogenea di
> piccoli operatori ha un impatto che è di molto superiore a quella dei
> grandi
> elefanti burocratico-amministrativi."
> Gino Strada - chirurgo di guerra e fondatore di Emergency
>
> Ogni tanto la notizia (diffusa dall'ONU) sfiora i grandi mass-media: "Ogni
> cinque secondi un bambino muore di fame." Dove? Qui, proprio sullo stesso
> pianeta colorato dove viviamo io, tu e tutti gli altri.
>
> Ma che pianeta è? Come è possibile che mentre un gruppo dell'umanità
> investe
> tempo, risorse e denaro per mandare fuori dal pianeta sonde tecnologiche
> ad
> esplorare Luna, Marte e Venere, un altro gruppo, molto numeroso (l'Onu fa
> una stima di 1 miliardo di persone) soffre (molto) per mancanza di acqua
> potabile e cibo quotidiano. Io sono a favore dei viaggi interplanetari ma
> ancora di più della pace terrestre e dell'amore tra gli esseri viventi.
>
>
> ALLORA CHE FARE? QUALI SONO LE PRIORITA'? CHI LE DETERMINA?
>
> Dal 1968 ho cominciato, seguendo precisi ricordi di vite precedenti, a
> frequentare l'India e la sua realtà: ricchissimi (10 milioni), ricchi (100
> milioni), benestanti (400 milioni), poveri (150 milioni) e poverissimi
> (260
> milioni= 5 volte la popolazione italiana).
>
> Da dieci anni passo del tempo in Africa, qui ci sono pochissimi ricchi,
> scarsi benestanti, molti poveri e una marea enorme di poverissimi, esseri
> umani destinati a morte precoce. L'età media in Africa è 45 anni. Nello
> stato del Benin è 36 anni. Non mangiano tutti i giorni, e il cibo che
> riescono a procurarsi con molta fatica è scarso ed insufficiente dal punto
> di vista nutritivo.
>
> Come essere umano non ho girato lo sguardo da un'altra parte e ho fatto il
> possibile. Per decenni ho aiutato spontaneamente chi incontravo, grazie
> alla
> mia fortuna personale (qualche soldo in più) e grazie all'amore di molti
> cari amici. Da qualche anno sono arrivato ad una conclusione più
> determinata, ho deciso che potevo aggiungere alle altre mie attività che
> mi
> interessano particolarmente quella che considero la più terapeutica e
> soddisfacente: aiutare concretamente gli altri esseri umani a stare
> meglio.
>
> Da tempo scrivo libri e insegno con le parole e con l'esempio quello che
> ho
> appreso dall'antica filosofia indiana; secondo la mia lunga esperienza una
> qualità essenziale di chi aspira alla pace mentale e alla saggezza è la
> compassione.
>
> La compassione è un aspetto fondamentale dell'amore che non va mai
> sottovalutato, questo sentimento richiede conoscenza e sensibilità e
> facilita enormemente la nostra innata voglia di amare ed essere amati.
>
> Negli anni novanta, nel periodo in cui vivevo negli Stati Uniti, tre anni
> consecutivi, fondai una non-profit, Vegetarians International, che aveva
> come scopo la distribuzione gratuita di cibo vegetariano agli homeless (i
> senza casa) e ai bisognosi. Scoprii con sorpresa che i poveri, tanti,
> esistono e sopravvivono a fatica anche in America, il continente più ricco
> del mondo.
>
> Nel 1994, dopo aver felicemente distribuito da mangiare a migliaia di
> persone, ricevetti dal governo americano (periodo Clinton), per motivi
> umanitari, la famosa e tanto ambita Green Card, la residenza illimitata
> negli USA.
>
> Tornato in Italia decisi di continuare il mio impegno nei progetti
> umanitari
> e insieme a Giulia Amici e a Vetulia Strona ho creato, in Italia, una
> Onlus,
> un' Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale. Il nome spiega
> chiaramente gli intenti positivi del progetto: LIBERA CONDIVISIONE ONLUS.
>
> Col tempo questa proposta è cresciuta ed è diventata una bellissima
> realtà.
> Volevo costruire scuole nel terzo mondo accompagnate da distribuzione
> gratuita di cibo vegetariano.
>
>
> IN MOLTE PARTI DEL MONDO UN EURO MANTIENE IN VITA UNA PERSONA PER UN
> GIORNO
>
> Grazie all'amore e alla generosità di molti amici siamo riusciti ad aprire
> una scuola in Kenya ed una India. Oltre a queste scuole completamente
> gratuite, organizziamo regolarmente distribuzione, per strada, di cibo
> nonviolento a chi ha fame. Sia in Africa che in India stiamo aiutando
> quelli
> che non hanno casa o al massimo una capanna che facilmente viene spazzata
> via dalle pioggie monsoniche. Stiamo costruendo delle piccole case in
> muratura. Costo: 1000 euro per una casa.
>
>
> COME PARTECIPARE?
>
> - Mandando donazioni o venendo di persona.
>
> - Collabora alla trasformazione consapevole di questo pianeta, passiamo,
> con
> amore, dalla società divisa alla società umana condivisa.
>
> - Puoi sostenere a distanza famiglie povere o bambini in età scolare (210
> euro per un anno di scuola).
>
> - Puoi adottare un bambino, una famiglia o semplicemente mandare una
> libera
> donazione secondo la tua disponibilità.
>
>
> FARE DEL BENE FA BENE
>
> Chi vuole aiutare o partecipare direttamente, sul posto, a questo PROGETTO
> UMANITARIO VEGETARIANO può contattare direttamente
>
> Giorgio Cerquetti
> tel 338 - 84.00.483
> e-mail:
gio.cerquetti@libero.it
>

> Potete mandare donazioni o tramite bonifico bancario a
>
> LIBERA CONDIVISIONE ONLUS
> Banca Popolare di Ancona
> Marina di Montemarciano -AN
> Conto - 10476
> Cab - 37420
> Abi - 05308
> Cin - Q
>
> Oppure tramite versamento postale a:
>
> Conto Postale 60174950
> Libera Condivisione Onlus
> Via Gradara 10\B
> 60018 Montemarciano- ANCONA
>
> Ogni donazione è detraibile dalla dichiarazione dei redditi 5x1000
> Nella tua dichiarazione dei redditi, a costo zero, puoi aiutare i
> programmi
> umanitari di LIBERA CONDIVISIONE ONLUS.
>
> Nel settore volontariato firma e segnala il nostro codice fiscale:
> 93101200421
>
> E' molto semplice, basta questo numero e la tua grande voglia di AMARE.
> Grazie! Se non puoi mandare soldi continua ad amare la vita e ripeti ogni
> giorno questa frase: Mando il mio amore e la mia buona energia a tutti gli
> esseri viventi del pianeta terra.

SPAZIATORE bianco

Manina indica Giù Spaziatore Manina indica Giù
Spaziatore