Buon giorno! oggi è Domenica 5 Dicembre 2021 ore 6 : 34 - Visite 1014868 -

BENVENUTI SUL SITO WWW.ECROS.IT
Logo di Ecros.it con scritta a fuoco
divisore giallo animato
TestataYoga-510x151.jpg
MENU NAVIGAZIONE
SPAZIATORE bianco
Lineablu

SEZIONE: « ARCHIVIO ARTICOLI »

Lineablu
SPAZIATORE bianco

SCHEDA ARTICOLO N. «00954»

CLASSIFICAZIONE: 5
TIPOLOGIA: AFFINE
AUTORE: MARCELLA DANON
TITOLO: CONOSCERE IL MONDO INTERIORE
SPAZIATORE bianco

TESTO ARTICOLO

Conoscere il mondo interiore

(di Marcella Danon)

Così come il mondo esterno si presenta vasto e variegato ai nostri occhi,
anche il nostro mondo interno presenta un'ampiezza e complessità
insospettate allo sguardo di un osservatore attento.

Impulsi, sensazioni, emozioni, pensieri, immagini e intuizioni si fondono e
confondono tra loro rendendo spesso difficile comprendere quali sono le
forze che spingono le nostre azioni in una direzione piuttosto che in
un'altra. La mancanza di un'appropriata conoscenza del proprio mondo
interiore può causare così confusione, dispersione di energie e minor
efficacia nelle proprie iniziative.

Al contrario, un'approfondita conoscenza delle forze in gioco nella nostra
vita psichica, può rendere più facile, scorrevole, funzionale e serena la
nostra esistenza, permettendo di evitare conflitti interiori e di
ottimizzare l'uso delle energie.

Come si conosce il proprio mondo interiore? Nello stesso modo in cui si
conosce la realtà esterna, con l'osservazione, l'esplorazione, la
frequentazione. Quanto più spesso passeggiamo tra le vie di una città,
tannto più rapidamente la conosceremo e acquisiremo dimestichezza con le
opportunità che quell'ambiente offre. Il problema è che nella nostra cultura
contemporanea non siamo abituati a "passeggiare" tra i meandri del nostro
mondo interiore.

La psicologia è una scienza relativamente giovane, ma inizia già a offrire
diverse possibili "mappe" di esplorazione interna, ottime per una conoscenza
"teorica" del mondo interiore e, dalle più antiche culture orientali,
arrivano anche numerosi strumenti "pratici" sostanzialmente riconducibili ad
una unica direzione: risvegliare l'osservatore interno, da alcune discipline
definito come il testimone, il centro, l'Io o il Sé.

Come si risveglia l'osservatore interno? Abituandosi a fermarsi un attimo
nel caotico procedere della vita quotidiana e abituandosi a volgere
l'attenzione verso l'interno, magari chiedendosi: "Come sto in questo
momento?". Basta poco.

SPAZIATORE bianco

Manina indica Giù Spaziatore Manina indica Giù
Spaziatore