Buon giorno! oggi è Giovedì 19 Maggio 2022 ore 1 : 46 - Visite 1102565 -

BENVENUTI SUL SITO WWW.ECROS.IT
Logo di Ecros.it con scritta a fuoco
divisore giallo animato
TestataYoga-510x151.jpg
MENU NAVIGAZIONE
SPAZIATORE bianco
Lineablu

SEZIONE: « ARCHIVIO ARTICOLI »

Lineablu
SPAZIATORE bianco

SCHEDA ARTICOLO N. «01262»

CLASSIFICAZIONE: 5
TIPOLOGIA: AFFINE
AUTORE: PINO MARINARO
TITOLO: I CREDENTI DANNO I NUMERI...
SPAZIATORE bianco

TESTO ARTICOLO

I credenti danno i numeri...

(di Pino Marinaro)

Nel mondo un essere umano su tre crede in Gesù Cristo. La rigorosa e
scientifica statistica è il sunto della versione aggiornata per il Terzo
Millennio della Enciclopedia Mondiale del Cristianesimo: oltre 1800 pagine
di cifre edite dalla Oxford University Press, realizzate con l'ausilio di
circa diecimila collaboratori sparsi in tutte la nazioni e destinate agli
scaffali delle biblioteche accademiche dei cinque continenti.

Questa accurata indagine statistica non deve essere considerata di parte.
Infatti, nei due ponderosi volumi che la raccolgono non viene unicamente
analizzata e quantificata la religione cristiana, bensì è svolto con
certosina minuzia un lavoro comparativo sulle chiese e i credi nel mondo
contemporaneo.

Tanto che, nonostante la decadenza di valori, il materialismo imperante e il
clima post-religioso propagandato da tante ideologie, questa epoca almeno
nella matematica non appare disancorata dal sacro e distante da Dio.

I numeri, dunque, informano che attualmente i cristiani sono circa due
miliardi su una popolazione terrestre complessiva di sei, ovvero il 33% del
totale. Dunque il cristianesimo è la religione più diffusa, seguita con una
percentuale del 19% dall'Islam. Terzo nella lista l'Induismo, confinato
prevalentemente nella sua patria d'origine; poi, molto distaccate, fanno
capolino le religioni cinesi. Sono novecento milioni, invece, gli atei e gli
agnostici: il 15% del totale.

Tornando al cristianesimo, la ricerca avverte che nel corso del ventesimo
secolo i fedeli di Cristo sono raddoppiati, nonostante il fatto che nello
stesso secolo si sono verificati pure i maggiori attacchi al verbo di Gesù.
Infatti, è stato calcolato che in duemila anni i cristiani eliminati
fisicamente per la loro fede sono stati in tutto 70 milioni, di cui almeno
45 milioni solo negli ultimi cento anni: una vocazione indiretta al martirio
che invoca riflessioni adeguate.

Ma è pur vero che i cristiani risultano frammentati in oltre 33 mila
movimenti e denominazioni diverse: un ginepraio di posizioni, orientamenti e
prassi diverse. E pensare che fino a una manciata di secoli orsono si
distinguevano solo cattolici, ortodossi, anglicani e protestanti: quattro
come le porzioni di stoffa in cui fu divisa tra i soldati romani la tunica
dell'Uomo del Calvario, che pure era stata tessuta in un solo pezzo. Ancora
riflessioni, oltre ai freddi dati.

SPAZIATORE bianco

Manina indica Giù Spaziatore Manina indica Giù
Spaziatore