Buon giorno! oggi è Mercoledì 1 Dicembre 2021 ore 4 : 43 - Visite 1012098 -

BENVENUTI SUL SITO WWW.ECROS.IT
Logo di Ecros.it con scritta a fuoco
divisore giallo animato
TestataYoga-510x151.jpg
MENU NAVIGAZIONE
SPAZIATORE bianco
Lineablu

SEZIONE: « ARCHIVIO ARTICOLI »

Lineablu
SPAZIATORE bianco

SCHEDA ARTICOLO N. «01530»

CLASSIFICAZIONE: 3
TIPOLOGIA: YOGA
AUTORE: GIAMPIERO CARA
TITOLO: GLI OSPEDALI GRATUITI DI SAI BABA
SPAZIATORE bianco

TESTO ARTICOLO

Gli ospedali gratuiti di Sai Baba

( di Giampiero Cara)

Non tutti sanno che Sri Sathya Sai Baba - oltre ad essere forse il più
celebre guru indiano, in grado di provocare materializzazioni, o guarigioni
miracolose - è l'ispiratore di un'ampia gamma di programmi umanitari in
tutta l'India (per portare l'acqua nei villaggi e per dare da mangiare e da
vestire ai più poveri, per esempio), e della costruzione di due ospedali
ultramoderni, che offrono gratuitamente assistenza sanitaria.

Il primo è lo 'Sri Sathya Sai Institute of Higher Medical Sciences', di
Putthaparti, situato proprio vicino all'ashram di Sai Baba, che è operante
da ormai dieci anni. Il secondo ospedale, invece, è stato inaugurato solo
molto di recente dal guru a Whitefield, vicino a Bangalore. Si chiama 'Super
Speciality Hospital', e ha cominciato da poco a servire l'intero Stato del
Karnataka, con una media di circa 40 operazioni chirurgiche al giorno,
soprattutto interventi al cuore. "Sono fermamente determinato", ha
dichiarato infatti lo Sri, parlando dell'ospedale, "a far sì che nessun
paziente debba più morire per problemi cardiaci".

L'ospedale, che dovrebbe essere in grado di curare ogni anno circa 13.000
pazienti al suo interno e 240.000 all'esterno, è costato più di 100 miliardi
di lire e dà priorità alla cura dei bambini, dei giovani, e in generale di
coloro che costituiscono il supporto economico delle famiglie, specialmente
di quelle più povere, dove praticamente tutti si danno da fare per
guadagnare qualcosa, e dove un ammalato costituisce un peso insostenibile
per il resto della famiglia.

Alla base della filosofia dell'ospedale ci sono dei nobili principi ispirati
dallo stesso Sai Baba. Tra questi, in particolare:

- Universalizzazione della medicina: Tutti gli ammalati hanno il diritto di
essere curati, indipendentemente dalla loro nazionalità, religione, razza o
ideologia.

- Decommercializzazione della medicina: L'arte di guarire gli ammalati o di
alleviarne le sofferenze non dovrebbe essere oggetto di compravendita. Il
costo dell'assistenza medica dovrebbe essere assorbito dalla stessa società
umana.

- Valori umani applicati all'assistenza medica: Tutti coloro che operano in
campo sanitario, dai medici agli infermieri e agli amministratori,
dovrebbero mettere in pratica cinque principi base, ossia verità, retta
condotta, pace, amore e non-violenza.

- Benessere spirituale, come concetto medico: L'attuale scienza medica si
limita ad occuparsi della salute psicofisica dell'individuo, trascurando
completamente la sfera spirituale. La medicina moderna, in sostanza, ha
perduto qualsiasi collegamento con la spiritualità, e pertanto non potrà mai
essere veramente olistica e pienamente soddisfacente fino a che questo
elemento non verrà reintegrato al suo interno.

Il New Super Speciality Hospital di Whitefield.

SPAZIATORE bianco

Manina indica Giù Spaziatore Manina indica Giù
Spaziatore